Apulia road show: Washington, Oregon, Utah

Venti anni fa, in piena era Grunge, i miei idoli musicali erano i Soundgarden, i Pearl Jam, i Nirvana e soprattutto gli Alice in Chains. Mi vestivo esattamente come loro: jeans tagliati sino alle ginocchia, anfibi neri senza lacci e camicia di flanella a quadri da indossare, anche d’estate, sopra la preziosissima t-shirt della Sub […]

Continua

Appunti di viaggio

Ci mancava solo Tumblr. Avevo promesso a me stesso che non avrei cercato altri social network da usare, seguire, installare. Di applicazioni sul mio iPhone ce ne sono già troppe. Eppure il concetto di microblogging ha fortemente attirato la mia attenzione su questa nuova (per me) risorsa. Non sono un blogger, non lo sarò mai. […]

Continua

From North (Carolina) to South (Beach)

Dal vento autunnale di Chicago, al tepore della North Carolina, sino al caldo umido di Miami. Se il peso dei miei vestiti diminuiva con il passare dei giorni, di sicuro per i vini non si presentava il medesimo problema. Nel senso che, spostandomi verso climi più caldi, avevo il timore di incontrare qualche difficoltà nel […]

Continua

Chicago: windy but…exceptional (walk on the right side)

“Non c’è amore più sincero dell’amore per il cibo”. Così era scritto sulla lavagnetta dell’enoteca/pizzeria Davanti di Chicago. Ed io, con tutta la sincerità possibile, ho apprezzato una magnifica Margherita con doppia mozzarella di bufala. Suvvia, non fate i soliti italiani snob, vi garantisco che si possono mangiare ottime pizze anche negli USA. E vi […]

Continua

Cleveland: don’t say James (LeBron)

Arrivo a Cleveland dopo un volo che avrebbe messo a dura prova anche chi è alla ricerca di forti emozioni (e non sono certo io uno di quelli, almeno non su un aereo), ma basta poco per riprendermi.

Continua